APRODITE – Leggenda della Dea dell’Amore

Afrodite è la dea dell’amore e della bellezza e secondo THEOGONIE Esiodo, è nata dalla schiuma nelle acque di Paphos, sull’isola di Cipro. Sarebbe dovuto uscire dalla schiuma quando Titan Cronus uccise suo padre Urano e gettò i suoi genitali in mare.

Secondo Omero, Afrodite potrebbe persino diventare la figlia di ZEUS e Dione nell’Iliade. Come tanti dei greci, ci sono molte storie sull’origine degli dei.

Molti dei credevano che la loro bellezza fosse tale che la loro rivalità avrebbe innescato una guerra degli dei. Pertanto, Zeus sposò Afrodite con HEPHAESTUS – non era considerato una minaccia a causa della sua bruttezza e deformità.

Sebbene Afrodite fosse sposata con Efesto, aveva molti amanti. Il suo amante include dèi e umani – incluso il dio ARES e il mortale Anchise. Ha anche interpretato un ruolo nella storia di Eros e Psiche, in cui gli ammiratori della psiche non riuscivano ad adorare Venere (Afrodite) invece di adorarlo. Per questo, Afrodite chiese ad EROS (Cupido) di vendicarsi, ma il dio dell’amore si innamorò di lei.

Quindi Afrodite è l’amante e il successore di Adone. Ciò portò ad una disputa con Persefone, in cui Zeus decise che ADONIS doveva passare mezzo anno con Afrodite e mezzo anno con Persefone.

Fatti su Afrodite

  • Afrodite è la dea della fertilità, dell’amore e della bellezza.
  • Due storie diverse spiegano la nascita di Afrodite. Il primo è semplice: è figlio di Zeus e Dione.
  • Dopo la seconda storia, tuttavia, Afrodite si alzò dalla schiuma del mare.
  • Afrodite sposò Efesto, ma Afrodite non entrò in unità da solo.
  • Lui e Ares contengono Harmonia, che alla fine sposò Erodoto.
  • È la madre di Ermafrodito di Hermes.
  • Afrodite e suo figlio Eros (Cupido) si sono uniti per far innamorare Zeus di persone chiamate Europa.
  • Afrodite ama Adone. Lo vide quando nacque e più tardi decise che doveva essere il suo. Ha incaricato
  • Persefone con il suo trattamento, ma anche Persefone si innamorò di Adone e si rifiutò di restituirli. Infine, Zeus deve mediare. Credeva che Adonis dovesse passare mezzo anno con tutti.
  • Afrodite usa una carrozza d’oca per planare facilmente nell’aria.
  • Sebbene Afrodite ed Era non fossero amiche, HERA chiese aiuto alla Dea dell’Amore mentre cercava di aiutare gli eroi nella ricerca del vello d’oro.
  • Afrodite, Era e ATENA erano i tre principali rivali per una mela d’oro etichettata “Per i Giusti”. Hanno chiesto a Zeus di giudicare la gara, ma lui ha rifiutato. Invece, Paris, figlio del re Troy, giudicò la gara. Ognuna delle tre dee gli promise qualcosa in cambio; ha scelto Afrodite come il vincitore della mela. La storia del giudizio di Parigi è considerata la vera ragione della guerra di Troia.
  • Durante la guerra di Troia, Afrodite combatté dalla parte di Parigi.
  • Afrodite salvò Parigi da Menelao avvolgendola in una nuvola e riportandola a Troia.
  • Afrodite ha un corsetto che contiene il suo fascino; Una volta Hera prese in prestito per sedurre Zeus e distrarlo dalla guerra di Troia.
  • Afrodite diede a Harmonia una catena che catalizzò la generazione successiva.
  • Le prostitute considerano la dea dell’amore come il loro protettore.
  • Afrodite ha molti amanti mortali. Uno dei più noti è Anchise Shepherd Trojan. Entrambi contengono Enea.
  • Corinto era il centro del culto di Afrodite.
  • La prima arte greca mostra dee nude.
  • È un modello della famosa statua di Venere di Milo.
  • Afrodite e Cupido iniziarono l’amore tra Jason (l’eroe che cerca il vello d’oro) e la figlia del re Colchian.

Il ruolo di Afrodite

Il nome Afrodite è solitamente associato all’antica parola greca per “mare di schiuma”, Aphros, che si adatta perfettamente alla sua storia di nascita. Gli studiosi moderni, tuttavia, credono che Afrodite e il suo nome si trovino di fronte all’antica Grecia, e che la storia in realtà sia nata dal nome della dea.

Rappresentazione e simbolismo

Se Apollo era il corpo perfetto per i greci, Afrodite era sicuramente il partner più adatto. Bella e affascinante, è spesso ritratta nuda, come una ragazza perfettamente simmetrica, molto desiderabile e irraggiungibile. A volte è raffigurato con Eros e alcuni dei suoi principali attributi e simboli: cinture e conchiglie magiche, colombe o passeri, rose e mirti.

Un giorno, durante un’importante festa religiosa, Hetaera Phryne decise di nuotare nuda nel mare. Il famoso pittore Apelle fu così sopraffatto da bellissimi paesaggi che disegnò il dipinto più famoso dell’antichità: “Afrodite sorge dal mare”. Molti artisti hanno cercato per secoli di replicarlo. Lo scultore Praxiteles ha un po ‘di fortuna da parte sua.

soprannome

Fondamentalmente, Afrodite è venerata da tutti: “Solo colui che è risorto dal mare”, è giustamente chiamato Pandemos. Viene anche chiamato Ourania o “celeste”. Alcuni moralisti greci stanno cercando di fare la differenza tra questi due Afroditi. affermare che Pandhos Afrodite è la dea del desiderio sessuale e Afrodite Ourania, uno dei “Platonic Love”. Ora sappiamo che questa è la stessa dea che viene chiamata da molti altri soprannomi contraddittori che spesso descrivono la complessa natura dell’amore: “amore sorriso”. “Misericordioso” e “persone che ritardano l’età”, ma anche “impuro”, “oscuro”, “assassino umano”.

Nascita di Afrodite

Omero ed Esiodo raccontano due storie diverse sull’origine di Afrodite.

Secondo la prima, Afrodite era la figlia di Zeus e Titaness Diona, rendendolo, come la maggior parte degli Olimpi, la dea della seconda generazione.

Esiodo, tuttavia, racconta un mito molto più noto. Secondo lui, Afrodite nacque quando i genitali di Urano caddero in mare dopo essere stati castrati da suo figlio Crono. La dea dell’amore emerge con una conchiglia fuori dall’acqua, cresciuta, nuda e più bella di qualsiasi cosa vista prima o dopo.

Afrodite ha sposato Efesto

Afrodite è così bella che solo tre dee vergini – Artemis, Athena e Hestia – sono immuni dal loro fascino e forza. Non sorprendentemente, quando arrivò all’Olimpo, inavvertitamente incasinò gli altri dei, ognuno dei quali voleva averlo subito. Per impedirlo, Zeus sposò frettolosamente Shephaestus, il peggiore degli olimpionici. Naturalmente questo allevia solo il problema: Afrodite non ha intenzione di rimanere fedele.

Afrodite e Ares

Così ha iniziato una relazione con qualcuno che era distruttivo e duro come lo era lui: Ares. Helios, tuttavia, la vide e disse a Efesto che il Dio tradito stava facendo attenzione a creare una bella rete di bronzo che impigliava la coppia mentre giacevano insieme sul letto. Per insultare ulteriormente la ferita, Efesto invitò tutti gli altri dei a ridere degli adulteri e li liberò solo dopo che Poseidone aveva accettato di pagare per il loro rilascio.

Afrodite e Poseidone

Povero Efesto! Non poteva sapere che Poseidone si innamorò di lui quando vide Afrodite nuda. Doveva averlo saputo più tardi, perché Afrodite dava a Poseidone almeno una figlia, Rhode. E non ha rinunciato ad Ares! Dopo lo scandalo della rete di bronzo ha dato vita a otto dei della guerra: Deimos, Phobos, Harmonia, Adrestia e la quarta Erote (Eros, Anteros, Pothos e Himeros).

Afrodite ed Ermes

Ermes non aveva molte concubine, ma almeno una volta aveva Afrodite, come dimostra il nome della loro progenie, Ermafroditi. E se consideriamo che Priapo è generalmente considerato il figlio di Dioniso e Afrodite, solo Zeus e Ade non sembrano mai essersi innamorati della dea dell’amore. Ma il secondo non viveva nemmeno sul Monte Olimpo, e il primo era probabilmente suo padre.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *