POSEIDON – Leggenda del Dio dell’Oceano

Poseidone è un dio del mare selvaggio e arrabbiato. Come uno dei dodici olimpi, fu anche temuto come un provocatore del terremoto e adorato come il creatore del cavallo. Poseidone, divinità dal sangue caldo, ha molte liti con divinità e umani, il più famoso è Athena e Ulisse.

Il ruolo di Poseidone

Il nome Poseidon è molto antico e il significato è perso. Vari autori hanno cercato di tradurlo come “marito della terra” o “sovrano dell’acqua”. Platone ha detto che significava “conoscere un sacco di cose”, ma questo è molto improbabile.

Rappresentazione e simbolismo

Poseidone è attualmente conosciuto solo come un dio del mare, ma nell’antichità potrebbe essere stato il dio della terra e della fertilità, o addirittura il dio supremo del cielo. In effetti, nel suo ritratto era molto simile a Zeus, un uomo barbuto d’onore con folti capelli ricci e occhi acuti. Homer ha detto che il suo urlo era forte come uno su diecimila uomini.

Spesso è raffigurato con una carrozza a quattro teste trainata da cavalli e tiene un tridente sulle onde. Il tridente è il simbolo più famoso, anche se suo figlio Tritone porta anche l’emblema. Si dice che Poseidone colpì una pietra con un tridente per fare il primo cavallo, Skyphios. Durante la gigantomachia, il dio usò un tridente per distruggere un pezzo dell’isola di Kos, dove in seguito seppellì Giant Polybotes. Questa sezione è oggi l’isola di Nisiros.

soprannome

Poiché Poseidone aveva molto potere, gli antichi greci scoprirono vari soprannomi per descrivere le sue manifestazioni e pregare per lui. Per alcune persone è il “salvatore dei marittimi”, per altri “l’antidoto ai terremoti”. Ma il terzo gruppo lo rispetta come “Creatore e difensore del cavallo” e il quarto come “Nimf Leader”.

famiglia

Poseidone era il secondo figlio di Crono e Rea (dopo Ade) e il loro secondo figlio dietro (prima di Zeus). Estia, Demetra e Era sono sorelle.

Come tutti i suoi fratelli, ad eccezione di Zeus, Poseidone fu inghiottito alla nascita di Crono e poi rilasciato illeso grazie a Zeus.

Tuttavia, alcuni sostengono che Rhea riuscì a nascondere Poseidone dall’ira di suo padre – sia in un gregge di pecore in Arcadia che a Rodi, da allevare dalla figlia Oceanus, Capheira e Telchines.

Poseidone sfida Zeus

Poseidone ha un carattere molto crudele, impulsivo e a sangue caldo. Non sopportava il comportamento arrogante di Zeus come governante. Così ha lavorato con Hera e Athena per insegnargli una lezione. Tuttavia, con l’aiuto di Teti e Briareo, Zeus sconfisse i suoi sfidanti.

Poseidon, Laomedon e Trojan

Come punizione mandò Poseidone e Apollo a servire il re di Troia Laomedon, per il quale costruirono un bellissimo grande muro intorno a Troia. Tuttavia, quando arrivò il momento, Laomedon si rifiutò di pagarla. Come risultato, Poseidone – anche contro il consiglio di Zeus – combatté sul lato greco durante la guerra di Troia e inviò dei mostri marini chiamati Cetus per torturare i troiani.

Poseidone, Grecia e Ulisse

Tuttavia, Poseidone, un narcisista come lui, distrusse la fortezza costruita dai Greci e fu fermamente convinto che il muro fosse l’unico edificio del suo genere da preservare. E furioso con lui per aver accecato suo figlio Polifemo, ebbe una lite decennale con uno dei più grandi eroi greci, Odisseo.

Poseidone e Atena

Gli dei del mare sono anche avidi, specialmente quando entrano nei regni terreni. Una volta voleva persino ottenere Athena da Atene e sosteneva che la città avrebbe beneficiato più di lui di lui. Per dimostrarlo, spinse il tridente nella roccia e produsse una stagnante acqua di mare nel Tempio di Eretteo, sul lato nord dell’Acropoli. Athena ha piantato alberi di ulivo. Cecrope, il primo re di Atene, decise che il dono di Atene era più utile perché forniva frutta, legno e olio. Athena difese Atene, e da allora il ramo d’ulivo è un simbolo di pace universale.

Donne e bambini di Poseidone

Come Zeus, Poseidon ha una vulnerabilità per le donne. E come lui non era veramente amato da loro. Ciò che non può ottenere con romanticismo e gentilezza, lo fa con violenza e astuzia.

Ceneo e Medusa

Ad esempio, ha forzatamente preso Caeneo e Medusa, che in seguito sono stati trasformati in animali selvatici da Atene, come punizione per questo. Dopo che Perseo aveva decapitato un mostro gravido, Medusa diede alla luce i figli di Poseidone, Chrysaor e Pegaso.

Demetra, Amymone e Aethra

Per ingannare Demetra, che si è trasformato in un cavallo per negare i suoi progressi, il dio è diventato uno stallone. Demetra quindi diede alla luce la fata di Dempoena e il cavallo parlante di Arion. Con Amimone, Poseidone generò Nauplio; con Aethra – l’eroe divino Teseo. La lista continua e comprende centinaia di imperatrici e almeno altrettanti bambini.

Poseidone e anfitrite

Anfitrite, una Nereide, è una fedele moglie di Poseidone. Ma all’inizio non lo voleva. In realtà, è fuggito sulle montagne dell’Atlante per sfuggire al Dio del mare. Poseidon, tuttavia, ha inviato Delphinus per vincerlo. Il Delphinus dalla lingua miele fa il suo lavoro con colori vivaci. In cambio, Poseidon gestisce la sua immagine sotto le stelle: le costellazioni dei delfini.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *